Relazione sulla Remunerazione

La presente Relazione sulla Remunerazione (“Relazione”) si articola in due sezioni:

  • Sezione I: Politica sulla remunerazione per l’esercizio 2012 (“Politica 2012”) e
  • Sezione II: Resoconto sulla remunerazione per l’esercizio 2011 (“Resoconto 2011”).

La Relazione è redatta ai sensi dell’art. 123-ter del Testo Unico della Finanza e dell’art. 84-quater del cd. Regolamento Emittenti della Consob (come modificato dalla delibera Consob n. 18049 del 23 dicembre 2011). Nella sua stesura si è tenuto conto delle raccomandazioni della Commissione Europea del 30 aprile 2009 in materia di remunerazione degli amministratori delle società quotate (2009/385/CE) nonché dell’articolo 6 del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana S.p.A., come modificato nel dicembre 2011, cui Pirelli ha aderito.

La Relazione è adottata, altresì, per gli effetti dell’articolo 14 della Procedura per le Operazioni con parti correlate approvata dal Consiglio di Amministrazione della Società in data 3 novembre 2010.

La Politica 2012 stabilisce principi e linee guida ai quali si attiene Pirelli al fine di (i)
determinare e (ii) monitorare l’applicazione (del)le prassi retributive, come in seguito declinate, relative:

  • agli amministratori investiti di particolari cariche, ai Direttori Generali e ai Dirigenti con responsabilità strategica di Pirelli & C.;
  • ai Senior Manager e agli Executive del Gruppo.

Il Resoconto 2011, presentato per informativa all’Assemblea dei Soci, fornisce un consuntivo in materia di remunerazione per l’esercizio 2011 evidenziandone la coerenza con la Politica in materia di remunerazione approvata dalla Società nell'esercizio precedente.

Per rendere più agevole la comprensione e la lettura della Relazione si fornisce di seguito un glossario di alcuni termini ricorrenti:

Amministratori investiti di particolari cariche: indicano gli Amministratori di Pirelli & C. che ricoprano la carica di Presidente e Amministratore Delegato e di Vice Presidente di Pirelli & C.; a tali amministratori possono essere delegate altresì specifiche attribuzioni. Gli Amministratori investiti di particolari cariche in altre società Pirelli, che siano anche dirigenti del Gruppo (salvo diversa deliberazione del Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. che li qualifichi “Dirigenti con responsabilità strategica”) ai fini della Politica sono, in relazione al ruolo ricoperto, Executive o Senior Manager.

Amministratori non investiti di particolari cariche: indicano tutti gli Amministratori di Pirelli & C. nominati dall’Assemblea degli Azionisti di Pirelli & C.. Gli Amministratori in altre società Pirelli, che siano anche dirigenti del Gruppo (salvo diversa deliberazione del Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. che li qualifichi “Dirigenti con responsabilità strategica”) ai fini della Politica sono, in relazione al ruolo ricoperto, Executive o Senior Manager.

Annual Total Direct Compensation a Target: indica la sommatoria delle seguenti componenti indipendentemente dal fatto che siano erogate da Pirelli & C. o da altra società del Gruppo: (i) componente fissa annua lorda della remunerazione; (ii) componente variabile annuale che il beneficiario percepirebbe in caso di raggiungimento degli obiettivi a target; (iii) annualizzazione della componente variabile a medio/lungo termine (cd. LTI) che il beneficiario percepirebbe in caso di raggiungimento sia degli obiettivi annuali sia di quelli di medio/lungo termine a target.

Comitato per la Remunerazione: indica il Comitato per la Remunerazione di Pirelli & C..

Consiglio di Amministrazione: indica il Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C..

Direttori Generali: soggetti indicati dal Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. investiti di ampi poteri nella gestione di settori dell’impresa. I soggetti aventi la carica di Direttore Generale in altre società Pirelli (salvo diversa deliberazione del Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C. che li qualifichi “Dirigenti con responsabilità strategica”) ai fini della Politica sono, in relazione al ruolo ricoperto, Executive o Senior Manager.

Dirigenti con responsabilità strategica: dirigenti, individuati con espressa deliberazione dal Consiglio di Amministrazione di Pirelli & C., che detengono il potere o la responsabilità della pianificazione e del controllo delle attività della Società o il potere di adottare decisioni che possono incidere sull’evoluzione o sulle prospettive future della stessa e più in generale di Pirelli.

Executive: dirigenti delle società italiane Pirelli ovvero dipendenti di società estere del Gruppo con posizione o ruolo equivalente a un dirigente italiano;

Gruppo Pirelli o Pirelli: indica l’insieme delle società incluse nel perimetro di consolidamento di Pirelli & C. S.pA..

Management: indica l’insieme degli Amministratori investiti di particolari cariche, dei Direttori Generali, dei Dirigenti con responsabilità strategica, dei Senior Manager e degli Executive.

MBO: indica la componente variabile annuale della remunerazione conseguibile a fronte del raggiungimento di predefiniti obiettivi aziendali così come illustrato nel successivo paragrafo n. 5.

Piano LTI: indica il Piano Long Term Incentive Cash illustrato nel successivo paragrafo n. 5.

RAL: indica la componente fissa annua lorda della remunerazione per coloro che hanno un rapporto di lavoro dipendente con una società del Gruppo Pirelli.

Senior Manager: i primi riporti (i) degli Amministratori investiti di particolari cariche ai quali siano delegate specifiche attribuzioni e (ii) dei Direttori Generali la cui attività abbia un impatto significativo sui risultati di business.

Società: indica Pirelli & C. S.p.A.