Proposta di approvazione del bilancio

Signori Azionisti,

L’esercizio al 31 dicembre 2011 chiude con un utile di Euro 272.474.107.

Il Consiglio di Amministrazione Vi propone, dopo l’accantonamento di legge alla riserva legale, la distribuzione di un dividendo, al lordo delle ritenute di legge, di:

  • Euro 0,27 per ciascuna delle azioni ordinarie;
  • Euro 0,34 per ciascuna delle azioni di risparmio.

Se siete d’accordo sulle nostre proposte, Vi invitiamo ad assumere le seguenti

Deliberazioni

L’Assemblea degli Azionisti,

  • esaminata la relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2011;
  • preso atto della relazione del Collegio Sindacale;
  • preso atto della relazione della Società di Revisione

Delibera

  1. di approvare il bilancio della Società per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2011, così come presentato dal Consiglio di Amministrazione nel suo complesso, nelle singole appostazioni e con gli stanziamenti proposti, che evidenzia un utile di Euro 272.474.107;
  2. di destinare l’utile dell’esercizio 2011 di Euro 272.474.107 come segue:
    5% alla riserva legale Euro 13.623.705
    agli azionisti:  
    Euro 0,27 (*) alle n. 475.388.592 (**)
    azioni ordinarie, per complessivi
    Euro 128.354.920
    Euro 0,34 (*) alle n. 11.842.969 (***)
    azioni di risparmio, per complessivi
    Euro 4.026.610
    a nuovo il residuo utile Euro 126.468.872
    * Al lordo delle ritenute di legge. ** Al netto delle n. 351.590 azioni ordinarie attualmente detenute dalla Società. *** Al netto delle n. 408.342 azioni di risparmio attualmente detenute dalla Società.
  3. di autorizzare gli amministratori, nel caso in cui prima dello stacco del dividendo di cui al precedente punto b) siano effettuate operazioni di vendita di azioni proprie, a prelevare da utili portati a nuovo l’importo del dividendo a tali azioni spettante, nonché imputare alla medesima voce il saldo degli arrotondamenti che si dovessero determinare in sede di pagamento del dividendo.

Il dividendo dell’esercizio 2011 sarà posto in pagamento a partire dal 24 maggio 2012, con “stacco” cedola in data 21 maggio 2012”.