25. DEBITI VERSO BANCHE E ALTRI FINANZIATORI

I debiti verso banche ed altri finanziatori sono così analizzabili:

(in migliaia di euro)
  31/12/2011 31/12/2010
  Totale Non correnti Correnti Totale Non correnti Correnti
Obbligazioni 499.662 499.662 - - - -
Debiti verso banche 1.209.064 875.080 333.984 1.098.898 868.960 229.938
Debiti verso altri finanziatori 7.959 7.216 743 10.039 8.982 1.057
Debiti per leasing finanziario 23.102 19.950 3.152 19.466 16.232 3.234
Ratei e risconti passivi finanziari 31.671 589 31.082 9.037 537 8.500
Altri debiti finanziari 490 - 490 4.786 - 4.786
  1.771.948 1.402.497 369.451 1.142.226 894.711 247.515

 

La voce obbligazioni si riferisce al prestito obbligazionario, unrated, collocato da Pirelli & C. S.p.A. sul mercato eurobond per un importo nominale complessivo di euro 500 milioni. Il prestito obbligazionario presenta le seguenti caratteristiche:

  • emittente: Pirelli & C. S.p.A.
  • garante: Pirelli Tyre S.p.A.
  • importo: euro 500 milioni
  • data di regolamento: 22 febbraio 2011
  • data di scadenza: 22 febbraio 2016
  • cedola: 5,125%
  • prezzo di emissione: 99,626%
  • prezzo di rimborso: 100%
  • rendimento effettivo a scadenza: 5,212%

Il valore contabile del prestito obbligazionario al 31 dicembre 2011 è stato così determinato:

(in migliaia di euro)
  31/12/2011
Valore nominale 500
Costi di transazione (5.296)
Ammortamento tasso di interesse effettivo 816
Aggiustamento per derivati in fair value hedge 4.142
  499.662

 

I debiti verso banche si riferiscono principalmente a :

  • cinque finanziamenti erogati dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) a favore di Pirelli & C. S.p.A e Pirelli Tyre S.p.A. per progetti di ricerca e sviluppo e a favore di S.C. Pirelli Tyres Romania S.r.l. per investimenti industriali locali. Tali finanziamenti ammontano a un totale di euro 400.000 migliaia, utilizzati per euro 390.000 migliaia, di cui euro 125.000 migliaia classificati fra i debiti verso banche correnti e euro 265.000 migliaia tra i debiti verso banche non correnti;
  • euro 360.000 migliaia relativi all’utilizzo della linea sindacata, concessa a Pirelli & C. S.p.a., Pirelli Tyre S.p.A. e Pirelli International Limited per un importo totale di euro 1.200.000 migliaia, sottoscritta il 30 novembre 2010 con durata quinquennale. Tali utilizzi sono stati classificati fra i debiti verso banche non correnti con scadenza nel 2015 (tra 2 e 5 anni).

Pertanto al 31 dicembre 2011 il gruppo dispone, oltre alla liquidità e a titoli detenuti per la negoziazione pari ad euro 717.486 migliaia, di linee di credito committed non utilizzate pari ad euro 840.000 migliaia (euro 1.220.000 migliaia al 31 dicembre 2010), la cui scadenza è la seguente:

 (in migliaia di euro)  
    31/12/2011    31/12/2010  
2011    20.000
2015 840.000 1.200.000
   840.000 1.220.000

 

Per quanto riguarda i debiti per leasing finanziario, si rimanda alla nota 10.1 “Leasing”. L’incremento dei debiti per leasing finanziario rispetto all’esercizio precedente è correlata alla variazione dei contratti di leasing finanziario in essere al 31 dicembre 2011 rispetto all’esercizio precedente.

I ratei e risconti passivi finanziari, pari a euro 31.671 migliaia, includono principalmente euro 21.974 migliaia relativi al rateo per interessi maturati ma non ancora liquidati sul prestito obbligazionario.

I debiti finanziari assistiti da garanzia reale (pegni ed ipoteche) ammontano a euro 26.738 migliaia (euro 16.593 migliaia al 31 dicembre 2010).

Per i debiti correnti, si ritiene che il valore contabile approssimi il relativo fair value.

I debiti correnti includono la quota parte dei debiti finanziari non correnti, pari a euro 284.900 migliaia (euro 150.000 migliaia al 31 dicembre 2010), che sarà regolata entro l’esercizio successivo.

Si riporta di seguito il fair value dei debiti non correnti, confrontato con il relativo valore contabile:

(in migliaia di euro)

31/12/2011 31/12/2010
Valore contabile
Fair value Valore contabile Fair value
Obbligazioni 499.662 481.370    
Debiti verso banche 875.080 879.864 868.960 875.733
Altri debiti finanziari non correnti 27.755 27.755 25.751 25.751
  1.402.497 1.388.989 894.711 901.484

 

Al 31 dicembre 2011, la ripartizione dei debiti per tasso e per valuta di origine del debito è la seguente:

(in migliaia di euro)
  Tasso fisso Tasso variabile Totale
EUR 131.693   11.730   143.423
BRL (Brazil Real) 131.200   9.759   140.959
CNY (Chinese Renminbi) 19.616   -   19.616
RON (Romanian Leu) 296   24.643   24.939
TRY (Turkish Lira) 30.755   -   30.755
Altre valute 9.759   -   9.759
Debiti correnti 323.319 88% 46.132 12% 369.451
EUR 861.350   222.550   1.083.900
USD 5.308   -   5.308
BRL (Brazil Real) 19.530   104.564   124.094
CNY (Chinese Renminbi) -   113.277   113.277
RON (Romanian Leu) -   65.101   65.101
ARS (Argentinian Pesos) 10.817   -   10.817
Debiti non correnti 897.005 64% 505.492 36% 1.402.497
  1.220.324 69% 551.624 31% 1.771.948

 

Al 31 dicembre 2010 la situazione era la seguente:

(in migliaia di euro)
  Tasso fisso Tasso variabile Totale
EUR 17,307   53,201   70,508
BRL (Brazil Real) 93,617   -   93,617
CNY (Chinese Renminbi) 30,681   31,861   62,542
Altre valute 20,848   -   20,848
Debiti correnti 162,453 66% 85,062 34% 247,515
EUR 579,862   120,696   700,558
USD 6,705   -   6,705
BRL (Brazil Real) 8,306   48,038   56,344
CNY (Chinese Renminbi) -   61,049   61,049
RON -   70,055   70,055
Debiti non correnti 594,873 66% 299,838 34% 894,711
  757.326 66% 384.900 34% 1.142.226

 

Il valore dei debiti a tasso fisso sopra riportato include i debiti denominati contrattualmente a tasso fisso e quei debiti denominati contrattualmente a tasso variabile a fronte dei quali sono stati posti in essere derivati di copertura.

L’esposizione del gruppo a variazioni nei tassi di interesse su debiti finanziari, sia in termini di tipologia di tasso che in termini di data di rinegoziazione degli stessi (resetting), sono così sintetizzabili:

(in migliaia di euro)
  31/12/2011 31/12/2010
  Totale Tasso fisso Tasso variabile Totale Tasso fisso Tasso variabile
fino a 6 mesi 686.448 244.824 441.624 476.220 96.305 379.915
tra 6 e 12 mesi 87.818 87.818 - 68.646 68.646 -
tra 1 e 5 anni 979.010 869.010 110 596.148 591.163 4.985
oltre 5 anni 18.672 18.672 - 1.212 1.212 -
  1.771.948 1.220.324 551.624 1.142.226 757.326 384.900

 

Il costo medio del debito per il 2011 è stato pari al 5,5% (4,42% per il 2010).

Con riferimento alla presenza di covenant finanziari e di clausole di negative pledge su linee di credito utilizzate (incluse nei debiti verso banche) si segnala che la linea di finanziamento di tipo revolving sopra citata, concessa a Pirelli & C. S.p.A., Pirelli Tyre S.p.A. e Pirelli International Limited per un importo totale di euro 1.200.000 migliaia, utilizzata per euro 360.000 migliaia, prevede un solo covenant finanziario, ossia l’impegno a mantenere un determinato rapporto tra indebitamento netto consolidato e Margine Operativo Lordo. Tale parametro al 31 dicembre 2011 risulta rispettato. Per quanto riguarda i negative pledge la linea prevede l’impegno a non concedere garanzie reali, oltre la soglia definita come il maggiore di euro 100.000 migliaia e il 3% dei Total Assets (come definiti nel bilancio consolidato di Pirelli & C. S.p.A.), con l’eccezione per garanzie reali su debito esistente o che lo sostituisca, da concedere per legge, relativo a “export finance”, “project finance” e finanza agevolata.

Gli altri debiti finanziari in essere non contengono covenant finanziari.