21. PATRIMONIO NETTO

21.1 di pertinenza della Capogruppo

Il patrimonio netto di pertinenza della Capogruppo passa da euro 1.990.831 migliaia al 31 dicembre 2010 a euro 2.146.099 migliaia al 31 dicembre 2011.

L’incremento netto è principalmente spiegato dal risultato del periodo (positivo per euro 451.608 migliaia) e dall’effetto derivante dall’applicazione dei principi contabili per l’alta inflazione in Venezuela, positivo per euro 21.711 migliaia, compensato dalla diminuzione legata ai dividendi erogati (euro 81.151 migliaia), dal saldo delle differenze cambio legate alla conversione in euro dei bilanci delle società controllate in valuta estera (negative per euro 62.981 migliaia), dagli effetti del trasferimento delle interessenze di minoranza (49%) della BU Prodotti e Servizi per l’Ambiente (riduzione di euro 32.749 migliaia; si veda in proposito la nota “Acquisizione di interessenze di minoranza in controllate”), dall’adeguamento a fair value di strumenti finanziari derivati in cash flow hedge (diminuzione di euro 31.465 migliaia) e di partecipazioni available for sale (diminuzione di euro 45.085 migliaia) e da perdite attuariali su fondi pensione (euro 80.640 migliaia). Il capitale sociale sottoscritto e versato al 31 dicembre 2011 (incluse le azioni proprie in portafoglio) è rappresentato da n. 475.740.182 azioni ordinarie e n. 12.251.311 azioni di risparmio, prive di indicazione del valore nominale e con godimento regolare, per complessivi euro 1.345.381 migliaia.

Il capitale sociale è presentato al netto del valore delle azioni proprie in portafoglio (n. 351.590 azioni ordinarie, pari allo 0,07% delle sole azioni ordinarie, e n. 408.342 azioni di risparmio, pari al 3,33% delle sole azioni di risparmio), ed ammonta pertanto a euro 1.343.285 migliaia.

Il totale delle azioni proprie in portafoglio rappresenta lo 0,16% del capitale sociale.

Il capitale sociale è diminuito rispetto al 31 dicembre 2010 dopo che l’assemblea degli azionisti del 21 aprile 2011 ha deliberato la riduzione volontaria per un importo pari a euro 32.498 migliaia, ai sensi dell’articolo 2445 del codice civile, da imputare a Patrimonio Netto. Tale riduzione è volta al completamento dell’operazione di assegnazione di azioni Prelios S.p.A. effettuata nel corso dell’esercizio 2010 e non comporta alcun decremento del Patrimonio di Gruppo essendo l’importo della riduzione destinato a Patrimonio Netto al fine di azzerare la riserva negativa generatasi in occasione della conclusione dell’operazione di assegnazione.

Il patrimonio netto per azione è pari a euro 4,398 rispetto a euro 4,080 del 31 dicembre 2010.

 

21.2 Di Terzi

Il patrimonio netto di terzi passa da euro 37.152 migliaia al 31 dicembre 2010 a euro 45.479 migliaia al 31 dicembre 2011. La variazione è dovuta principalmente al risultato del periodo (negativo per euro 10.957 migliaia), al trasferimento dal Gruppo Camfin del restante 49% della BU prodotti e servizi per l’Ambiente (effetto positivo di euro 25.766 migliaia), e all’acquisto di un ulteriore 15% di Pirelli Tyre Co Ltd. (Cina) dal socio minoritario (diminuzione di euro 17.796 migliaia).

Le principali quote di partecipazione detenute dai terzi sono le seguenti:

  31/12/2011 31/12/2010
Drahtcord Saar Gmbh & Co. K.G. (Germania) 50,00% 50,00%
Euro Driver Car S.L. (Spagna) 46,58% 47,18%
Yanzhou Hixih Ecotech Environment CO. Ltd (Cina) 40,00% 40,00%
Driver Italia S.p.A. (Italia) 27,55% 27,46%
E-VOLUTION Tyre B.V. (Olanda) 25,00% -
S.C. Cord Romania S.R.L (Romania) 20,00% 20,00%
Alexandria Tire Co. S.A.E. (Egitto) 10,90% 10,90%
Pirelli Tyre Co. Ltd (Cina) 10,00% 25,00%
Pirelli de Venezuela C.A. (Venezuela) 3,78% 3,78%
Pirelli & C. Eco Technology S.p.A. (Italia) - 49,00%
Pirelli & C. Ambiente S.p.A. (Italia) - 49,00%