16. ALTRI CREDITI

Gli altri crediti sono così analizzabili:

(in migliaia di euro)
  
31/12/2011 31/12/2010
 
Totale Non correnti Correnti Totale Non correnti Correnti
Crediti finanziari 303.271 250.734 52.537 236.023 222.757 13.266
Ratei e risconti commerciali e altri 12.575 333 12.242 11.002 338 10.664
Crediti verso dipendenti 10.257 2.096 8.161 8.799 2.091 6.708
Crediti verso istituti previdenziali 2.575 - 2.575 7.061 - 7.061
Crediti verso erario imposte non correlate al reddito 129.868 8.527 121.341 88.653 8.929 79.724
Altri crediti 171.135 86.180 84.955 139.147 81.416 57.731
 
629.681 347.870 281.811 490.685 315.531 175.154
Fondo svalutazione crediti (74) - (74) (172) - (172)
 
629.607 347.870 281.737 490.513 315.531 174.982

 

Per gli altri crediti correnti e non correnti si ritiene che il valore contabile approssimi il relativo fair value.

I crediti finanziari non correnti (euro 250.734 migliaia) si riferiscono principalmente:

  • al rinnovo fino a luglio 2017 del finanziamento in favore di Prelios S.p.A. (già Pirelli RE) pari a 160 milioni di euro, in aumento di 10 milioni di euro rispetto ai 150 milioni di euro precedenti, e prevede il rimborso integrale a scadenza. Il finanziamento è a tasso variabile (euribor 6 mesi + 7%).
    Il rinnovo è avvenuto in esecuzione degli impegni assunti nel 2010 da Pirelli & C. nei confronti delle banche finanziatrici di Pirelli RE (oggi Prelios Spa) al fine di ottenere le necessarie autorizzazioni da parte delle stesse per dare corso all’operazione di separazione di Pirelli RE dal Gruppo Pirelli. L’operazione è stata approvata all’unanimità dal Consiglio di Amministrazione, previo parere favorevole, anch’esso unanime, del Comitato per le Operazioni con Parti Correlate composto interamente da amministratori indipendenti. Il finanziamento è da qualificarsi come operazione con parte correlata in ragione della correlazione esistente tra Pirelli e Prelios per il tramite di Camfin che esercita su Prelios una influenza notevole;
  • a somme depositate a garanzia di contenziosi fiscali e legali relativi alla controllata Pirelli Pneus Ltda (Brasile), remunerate a tassi di mercato per euro 81.332 migliaia.

I crediti verso erario per imposte non correlate al reddito si riferiscono principalmente a crediti per IVA e imposte analoghe.

Gli altri crediti non correnti (euro 86.180 migliaia) si riferiscono principalmente a somme depositate a garanzia di contenziosi legali e fiscali relativi all’unità brasiliana Pirelli Pneus Ltda (euro 73.493 migliaia) e a un credito pari a euro 7.600 migliaia relativo ad un conferimento in denaro a titolo di apporto versato nell’ambito della sottoscrizione di un contratto di associazione in partecipazione.

Gli altri crediti correnti (euro 84.955 migliaia) includono principalmente anticipi per euro 50.399 migliaia relativi all’acquisto di macchinari e un credito verso soci per euro 5.013 migliaia (Cina).