15. CREDITI COMMERCIALI

I crediti commerciali sono così analizzabili:

(in migliaia di euro)      
  31/12/2011 31/12/2010
  Totale Non correnti Correnti Totale Non correnti Correnti
Clienti 813.173 - 813.173 739.855 - 739.855
Crediti per commesse 207 - 207 207 - 207
 
813.380 - 813.380 740.062 - 740.062
Fondo svalutazione crediti (68.142) - (68.142) (63.381)   (63.381)
  
745.238 - 745.238 676.681 - 676.681

 

Del totale crediti commerciali lordi pari ad euro 813.380 migliaia (euro 740.062 migliaia al 31 dicembre 2010), euro 119.089 migliaia sono scaduti (euro 102.075 migliaia al 31 dicembre 2010).

I crediti scaduti e a scadere sono stati svalutati in base alle politiche di gruppo descritte nel paragrafo relativo ai principi contabili adottati.

I crediti svalutati includono sia singole posizioni significative oggetto di svalutazione individuale sia posizioni con caratteristiche simili dal punto di vista del rischio credito raggruppate e svalutate su base collettiva.

Di seguito si riporta la movimentazione del fondo svalutazione crediti commerciali:

(in migliaia di euro)
    
31/12/2011 31/12/2010
Valore iniziale 63.381 77.874
Attività operative cessate   (18.361)
Differenza da conversione (1.403) 2.101
Accantonamenti 20.667 12.995
Utilizzi/rilasci (14.581) (11.322)
Altro 78 94
Valore finale 68.142 63.381

 

Gli accantonamenti al fondo svalutazione crediti sono rilevati nel Conto Economico alla voce “Altri Costi” (nota 34).

Per i crediti commerciali si ritiene che il valore contabile approssimi il relativo fair value.