37. ONERI FINANZIARI

Sono così articolati:

(in migliaia di euro)  
  2011 2010
Interessi a banche 74.741 47.098
Altri oneri finanziari 34.561 36.449
Perdite nette su cambi 33.113 14
Valutazione a fair value titoli detenuti per la negoziazione 3.698 1.916
Valutazione a fair value di strumenti derivati su cambi - 8.376
Valutazione a fair value di altri strumenti derivati - 5.704
  146.113 99.557

 

La voce interessi a banche include euro 22.790 migliaia a fronte del prestito obbligazionario emesso da Pirelli & C. S.p.A..

La voce altri oneri finanziari comprende principalmente l’effetto derivante dall’adozione della contabilità per l’inflazione in Pirelli de Venuezuela C.A. per euro 10.542 migliaia (si veda anche nota 42) e euro 4.142 migliaia relativi alla rettifica del valore del prestito obbligazionario, a seguito dell’adozione dell’hedge accounting del tipo fair value hedge per effetto degli interest rate swap stipulati come copertura dal rischio di variazione di fair value.

Le perdite nette su cambi pari a euro 33.113 migliaia (perdite su cambi pari a euro 659.774 migliaia e utili su cambi pari a euro 626.661 migliaia) si riferiscono all’adeguamento ai cambi di fine esercizio delle partite espresse in valuta diversa da quella funzionale ancora in essere alla data di chiusura del bilancio e le perdite nette realizzate sulle partite chiuse nel corso dell’esercizio. Confrontando tali perdite nette con la valutazione a fair value della componente cambi dei derivati su cambi di copertura, negoziati nell’ambito della strategia di copertura dal rischio di cambio del gruppo (utile netto di euro 29.197 migliaia, come indicato nella voce “proventi finanziari”), ne deriva che la gestione del rischio cambio è sostanzialmente in equilibrio.